Mio figlio ha la febbre

Ogni madre ha provato quel senso di terrore dopo aver preso la temperatura del suo bambino e aver capito “uh oh, c’è la febbre”. Parliamo di febbre nei neonati e bambini e cosa dovresti fare. Per prima cosa, assicurati di avere un termometro in casa. Questo può essere un normale termometro digitale o un termometro temporale più elaborato. Un termometro digitale può essere usato per via rettale o ascellare (sotto il braccio). Sono precisi e facili da usare. Non utilizzare un termometro timpanico (su un orecchio) su un bambino di età inferiore a 1 anno. Hanno dimostrato di essere inesatti e la precisione conta in un bambino piccolo. I termometri Temporal (scanning the forehead) sono stati trovati abbastanza precisi, facili da usare, ma sono più costosi. Scopri qual è la temperatura normale del tuo bambino controllandola più volte quando stanno bene. È necessario sentirsi a proprio agio con l’assunzione di una temperatura e sapere qual è la portata normale del bambino. La portata normale per un bambino è 97,5 – 99,5 gradi Fahrenheit.

Se pensi che il tuo bambino si senta caldo, controlla la sua temperatura e se supera i 100 gradi spoglia il bambino o rimuovi alcuni strati e riprendilo in 10 minuti. I neonati hanno regolatori di temperatura molto immaturi e possono avere una temperatura aumentata solo da una medicazione eccessiva. La regola generale è uno strato in più sul bambino di quanto tu non abbia dimestichezza. Se il tuo bambino ha 3 mesi o meno e ha ancora una temperatura superiore a 100 gradi (o 100,4 per via rettale), è il momento di chiamare il medico.

Non dare un bambino sotto i 3 mesi di età Tylenol. Una febbre a questa età può significare una grave infezione e il bambino deve essere valutato da un medico. I neonati non hanno il sistema immunitario stabilito per combattere un’infezione grave. Non vuoi mascherare la febbre con Tylenol. Se è dopo l’orario di ufficio, vai al pronto soccorso più vicino.

Se il tuo bambino ha più di 3 mesi, la febbre continua a richiedere una chiamata dal medico. Ma c’è una migliore possibilità che lei possa raccomandare un po ‘di Tylenol e poi un appuntamento con il dottore. Ricorda che i dosaggi di Tylenol sono basati sul peso, quindi è meglio chiedere al tuo medico per un dosaggio corretto sul tuo bambino.

Prendi sempre un bambino di qualsiasi età con una febbre di 102 o più (che non puoi ridurre) dal medico o dall’ospedale. Sono a rischio di convulsioni febbrili e la febbre deve essere sotto controllo. Se il bambino ha più di un anno, puoi anche usare Ibuprofen per ridurre la febbre. Una buona tecnica spesso utilizzata dagli operatori sanitari è quella di alternare le dosi tra Ibuprofen e Tylenol, ma di nuovo conferma con il medico al telefono prima di farlo. Puoi anche usare bagni tiepidi (non è freddo, è appena sotto la temperatura corporea) o spugnare con acqua tiepida. L’evaporazione dell’acqua aiuta a ridurre la febbre.

La febbre è un corso normale di qualsiasi infezione. Ma a volte il tipo di infezione può essere complicato. Non può essere sottolineato abbastanza da consultare il medico. Chiedi loro quali sono le loro politiche per le febbri. Ma, in caso di dubbio, contattali. Un raffreddore dall’aspetto normale può causare febbre e se rimane sotto i 102 (per un bambino di età superiore a 6 mesi) e non ci sono altri sintomi allarmanti (problemi respiratori, vomito, diarrea), di solito può essere gestito a casa con una semplice terapia di supporto. Se uno qualsiasi di questi altri sintomi è presente, è necessaria una visita dal medico o dal pronto soccorso più vicino.

Prima di tutto, NON FARE PANICO. La febbre è la normale reazione del corpo a qualsiasi infezione, anche lieve. Sono le difese del corpo che si preparano a combattere l’infezione. La febbre può essere nostra amica. Basta ricordare queste linee guida di base per i bambini e sarai a posto.