Serenoa Repens nella cura della Calvizie

La ricerca scientifica continua a studiare un valido trattamento per contrastare la calvizie. La perdita dei capelli è una condizione che interessa sia gli uomini che le donne, anche se ne è sicuramente più colpito il genere maschile. L’80 per cento degli uomini al di sopra dei 30 anni sono affetti da diradamento e/o caduta dei capelli. La calvizie non è da sottovalutare: oltre ad essere un brutto inestetismo, la perdita dei capelli può avere risvolti psicologici sulla persona, minandone l’autostima e la sua capacità di relazionarsi in modo sicuro sia nel sociale che nel mondo lavorativo.

Il farmaco più utilizzato e riconosciuto nella cura dell’Alopecia Androgenetica è la Finasteride che, assunto per via orale, risulta efficace nella maggior parte dei casi sia nel fermare la caduta che favorire la ricrescita. Da qualche anno, però, si sente sempre più spesso parlare di Serenoa Repens per la cura della calvizie.

Cos’è la Serenoa Repens?

Serenoa repens è una palma che cresce sulla costa meridionale degli Stati Uniti d’America ma che oggi è coltivata anche in Europa e in Africa. Questa palma dalle dimensioni ridotte, non supera i 3 metri di altezza, produce delle bacche di colore rosso scuro e dalla grandezza simile a quella delle olive. Gli studi condotti sugli estratti di questa palma nana hanno dimostrato come abbia effetti sul DHT e sul suo assorbimento. I principi attivi di questa pianta le conferiscono proprietà antiandrogenetiche e una capacità di agire direttamente sui recettori del diidrotestosterone e sull’enzima 5 alfa reduttasi.

L’alopecia androgenetica è la forma più diffusa di calvizie ed è causata da una disfunzione dell’enzima 5 alfa reduttasi responsabile della trasformazione del testosterone in diidrotestosterone, il DHT. Una presenza in eccesso di DHT intacca il follicolo e causa la caduta del capello. Invertire questo processo significa impedire all’enzima 5 alfa reduttasi di produrre un eccesso di DHT.

In base a queste informazioni, la Serenoa Repens risulta essere efficace nel contrastare la caduta dei capelli grazie alla sua capacità di inibire l’azione dell’enzima 5 alfa reduttasi e la produzione di DHT grazie alla sua capacità antiandrogeniche. L’estratto utilizzato è l’estratto liposterolico di Serenoa oppure la sua droga grezza. I suoi principi attivi sono impiegati anche nella terapia dell’ipertrofia prostatica benefica. La sua applicazione si è diffusa soprattutto per l’aspetto del tutto naturale della sostanza. I suoi effetti collaterali sono molto ridotti rispetto ai farmaci tradizionali come la Finasteride e del Minoxidil.